spinola palazzoritrovarsiresidenzamercipalazzofamosa campoTexas holdem poker spielenscrisse prigionia periodopiazzaUsa online casino reviewpiazza

Percorso 2

Percorrendo via Balbi in direzione del mare attraversata piazza della Nunziata e scesi per via delle Fontane sulla vostra sinistra trovate Porta di Vacca, la prima porta storica delle mura della città. Attraversando la porta si entra in via Del Campo famosa per il cantautore genovese Fabrizio De Andrè. Da piazza Fossatello una breve fermata in via Lomellini con la residenza di Mazzini e poi di nuovo indietro per entrare in via San Luca con la prestigiosa piazza di Pellicceria dove si può ammirare la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola. Questa strada porta a Piazza Banchi una delle più caratteristiche piazze del centro storico e la chiesa di San Pietro in Banchi che unisce sacro e profano con un tempo le botteghe sotto e la chiesa sopra.
Il percorso procede lungo via degli Orefici sede della corporazione degli orafi nel ‘500, via Luccoli per ritrovarsi in piazza Delle Fontane Marose ed entrare in via XXV Aprile ,elegantissima e nobile, fino a ritrovarsi in Piazza De Ferrari con la sua immensa fontana e Palazzo Ducale storica sede dei Dogi.
Con il Palazzo alle spalle potete ammirare la sontuosa via XX Settembre mentre alla destra del Palazzo si scende per Piazza Matteotti fino ad entrare in via San Lorenzo con la meravigliosa Cattedrale fino a scendere a Piazza Caricamento usata un tempo per lo sbarco delle merci,Palazzo San Giorgio dove venne imprigionato Marco Polo che durante il periodo di prigionia scrisse le sue avventure ne “Il Milione”.
Di fronte al Palazzo tutta l’area di Porto Antico con il suo Acquario, città dei bambini, il Bigo l’ascensore panoramico e il Galata museo del mare.
Dopo aver attraversata tutta l’area del Porto col mare alle spalle si sale per via Delle Fontane, per tornare in Piazza Della Nunziata e infine in via Balbi.